Ailr e Progetto Elisa unite per la prevenzione pediatrica

Ailr e Progetto Elisa unite per la prevenzione pediatrica

Giugno 18th, 2021

Cari amici e care famiglie,
siamo lieti di annunciare una nuova, importante collaborazione.
L’Ailr e l’Associazione Progetto Elisa uniscono le forze per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’estrema e vitale importanza riguardo alla prevenzione oculistica in età pediatrica.

Il progetto Elisa si occupa di prevenzione primaria dell’ambliopia (una condizione in cui la vista di uno dei due occhi del bambino è ridotta o assente) e, come l’Ailr, condivide l’idea che sia importante informare neo-genitori e sensibilizzare la comunità per una maggiore diffusione della conoscenza delle visite di prevenzione.

L’Associazione Progetto Elisa è nata per volontà di Enrica Mariateresa Ferrazzi, madre di Elisa, oggi ventiquattrenne, che è stata paziente ambliope e che ha risolto il suo difetto visivo grazie all’intervento del Dottor Roberto Magni, oculista pediatrico e Presidente dell’Associazione, da sempre in prima linea per una corretta divulgazione e prevenzione dell’ambliopia.

Come mamma, ricordo che quando sentii per la prima volta parlare di ambliopia nei confronti di mia figlia Elisa ero spaventata e ignara del problema”, spiega Enrica Mariateresa Ferrazzi. “Fortunatamente, avevo incontrato sulla mia strada un medico appassionato e preparato come il dottor Magni, che mi ha saputa rassicurare e guidare in un percorso di recupero”.

Questo è l’inizio di un reciproco aiuto per arrivare ad un importante obiettivo comune: sconfiggere il retinoblastoma e l’ambliopia attraverso la diagnosi precoce.

Dona ora

Sostieni anche tu i bambini che lottano contro il Retinoblastoma e le loro famiglie. Il tuo contributo è importante.


Iscriviti alla Newsletter

Lascia la tua e-mail per essere aggiornato sulle notizie relative al Retinoblastoma o alla nostra associazione.


Powered by Watch Dragon ball super

Condividi33
Tweet
Condividi